CEMENTERIO
VIRTUAL
DE MASCOTAS

La pérdida de un animal de compañía supone siempre un momento difícil. En nuestra página web ofrecemos este espacio virtual, abierto a todos, en el que puedes rendir tributo o simplemente despedirte afectuosamente de tu compañero perdido.

Puedes utilizar el formulario de la derecha para subir una foto y escribir tu mensaje. Si lo deseas, una vez publicado puedes compartirlo en Facebook con las personas de tu entorno. 

Alfie

2003 - 2019

Alfie and his brother Spencer came into my families life 16 years ago, Alfie grew up alongside my four children who adored him. He was the kindest most patient and gentle dog you could ever meet. Saying goodbye was one of the hardest things i have ever done. We have many happy memories we will treasure. We will miss you Alfie, your little nose pushing at my hand, playing with those wonderful soft ears, those little kisses on my nose, that guilty look when you were naughty, the way you loved to see me when i returned home. You were my children's best friend and when then when the grandchildren came along you were so gentle and patient. Alfie you will always be in our hearts we love you x

ROBERTICO

2018 - 2019

Solamente he tardado meses para darme cuenta de lo maravilloso que eras, y ¡qué pena!, qué pena de no haber pasado muchos más momentos juntos. No hay dolor más grande que ver todas tus cositas, los sitios dónde te sentabas a dormir, dolor que siento cada vez que entro a casa y no escucho tus maullidos, no sentir tu naricilla húmeda en mi cara cuándo te acercabas a darme caricias. Echo en falta el no poder avanzar andando cuando jugabas con nuestros pies. Roberto, ojalá dónde estés puedas ver lo tantísimo que te echo de menos. El arcoíris de las mascotas tiene al gato mas noble y maravilloso que nunca ha podido tener. Te queremos

Boba

2006 - 2019

Non piangermi. Me ne sono andato per primo, non piangermi. Forse così ti sarà più facile il distacco, non piangermi. Ho voluto lasciarti tutta la mia allegria! Ero felice, sai. Ti prego non piangermi, le tue lacrime scioglierebbero la mia voglia di vivere. Te l'ho regalata, andandomene, ti prego non sciuparla, è tua come sarò sempre tuo io. Falla vivere tu, io ci ho provato tra un salto e l'altro, nei giochi della mia codina, nelle corse accanto alle tue gambe. Nelle carezze che mi hai dato, nelle mie attese per la pappa, nella gioia di correrci incontro, nei miei occhi verso i tuoi, sono ancora tuo ogni istante... Ti ho regalato la mia pazienza, sappi anche tu aspettare senza disperare, amare solo quello che è nel cuore, giocare con il sole, l'erba, le nuvole, gioca ancora con me! Non temere la monotonia, io sapevo sempre trovare un gioco nuovo, ed ero felice. Il mio prato è pieno di chicchi di felicità. Io li sapevo cercare tra l'erba e prenderli al volo, non piangere sai, te li ho regalati! Seminane ancora, corri con me, non dire che siamo stati insieme poco, è quanto basta per regalarti tutto, non sprecarlo piangendomi. Ricordami, ricorda i giochi, la gioia di correrci incontro, la mia libertà, il mio affetto, i miei piccoli regali e la fiducia infinita in te... Ho scelto te per farli vivere ancora perchè ho sempre avuto fiducia in te... Fammi vivere con te... Stamattina mi sono svegliata con te che facevi rumore, sei arrivato sino alla nostra camera per farci svegliare .. eri agonizzante.. non so neanche come sei riuscito ad arrivare sino a li che dal tuo angolino in soggiorno ci saranno almeno cinque metri.. ci hai cercato perché avevi bisogno di noi .. non abbiamo potuto fare molto che coccolarti.. riscaldarti..e parlarti .. la corsa in macchina alla clinica non è servita a tanto.. le loro macchine per farti salire la temperatura neanche .. te ne sei andato .. lasciando gli occhietti aperti e aprendo la bocca mostrando quei due dentini che non hai mai saputo usare contro nessuno.. 13 anni da quando sei entrato nella mia vita , era il 5 gennaio del 2007 e venivo da un 2006 di dolori e cambiamenti. Tu eri nato meno di un mese prima , io ho sempre considerato il tuo compleanno il 5 Dicembre. Hai vissuto con me tante delusioni, tanti traslochi , tanti viaggi in macchina e in nave.. ti sei anche trasferito in Spagna affrontando ben tre volte la doppia traversata con il mare mosso.. sei salito su un CBR 600 quando avevi neanche 5 mesi.. hai corso in spiaggia e nei prati , sempre senza guinzaglio tanto bastava chiamarti che tornavi verso di me.. mi sei stato a fianco quando ho pianto d'amore, quando ho perso il lavoro, quando sono stata felice e quando sono stata triste. Mi hai insegnato a prendermi cura di te , mi hai insegnato a vedere l'anima dentro tutti gli esseri viventi , mi hai insegnato che si può amare senza bisogno di parlare, in silenzio, senza il possesso perché tu amavi la tua indipendenza. Mi hai insegnato che con le malattie si può convivere , che non ci si piange addosso, che tutto passa o si supera; che ci si diverte con poco , che la routine è rilassante, che anche quando qualcosa sembrava gravissimabisognava sempre mangiare e pulirsi. Mi hai insegnato che quando si ha bisogno di coccole si deve andare a cercarle e anche oggi mi hai dimostrato che mi amavi venendo sino alla camera e cercando di fare rumore per farmi svegliare toccando la porta. Hai mangiato negli anni fiori che dicevano velenosi , hai affrontato cani mettendoli paura , hai ignorato persone che non ti piacevano e hai aspettato in silenzio quando io mi allontanavo. Sei stato un guerriero vero , un guerriero coniglio che ci ha fatto morire dal ridere e che ha riciclato tutta l'energia negativa che girava intorno a me. Mi hai reso una persona migliore e chi se ne frega se da fuori gli altri dicevano che eri "solo un coniglio". Eri Tu ed eri molto di più di quello che la gente vedeva. Eri solo per me. Non dovevi mai dimostrare niente a nessuno. Ora mi rimane una manciata di croccantini nella scatola tutta mangiucchiata da te quando cercavi di rubarli, un mazzo enorme di foglie di sedano e carote , il pannolino sporco della tua cacca e il grattamerda che usavamo per pulire le mattonelle .  Il piccolo coniglietto amico tuo è rimasto con te cosi come le copertine nelle quali ti avvolgevo per prenderti in braccio sul divano le sere d'inverno. Ovviamente tutti i ricordi indelebili , le fotografie e i video che sino a ieri riempivano il mio telefono. tu sei il mio Boba e lo sarai sempre.

Polly

2017 - 2019

Ya estás en casa otra vez mi pequeña y vieja Polly. Al menos tus cenizas. Espero verte brillar cada noche ahí arriba, porque aquí abajo has dejado huella en nuestros corazones. Sí..se que te dimos tus últimos años después de una vida de maltrato, sufrimiento y abandono, pero eso no me consuela. Me dejas un poco más sola, aunque no te hayas ido del todo. TÚ SERÁS SIEMPRE aunque no vuelvas nunca. Me han quedado mil cosas por decirte, así que espero que nos volvamos a ver algún día. En ese cielo. En esa vida. Y poder agarrarte fuerte, y no soltarte nunca..y poder decirte aunque sea por última vez que te quiero. Con el alma. D.E.P mi pequeña Polly. Esperame..donde hayas ido. Y se feliz porque ya no hay dolor. Mi pequeño caballito de mar trotón.❤

ESTEL

2001 - 2018

Sa petjada que has deixat a ses nostres vides és infinita. Fa molt de mal una vida sense tu, sense tocar-te estira't a nes sofà, sense saludar-te en arribar, sense abraçar-te cada nit de tormenta, sense tapar-te les orelles cada nit de focs. Gràcies per regalar-mos 17 anys de tu. Ets s'Estel que mos ha fet, mos fa i mos farà brillar. Tu i jo, per sempre, E. Tan de bo fossis Etern, millor amic.

Añadir epitafio

Indica durante cuánto tiempo disfrutaste de su compañía

Aceptar Utilizamos cookies propias y de terceros para ofrecer nuestros servicios, mostrar publicidad y recoger información estadística. Al continuar con la navegación entendemos que lo acepta. Puede encontrar información sobre cómo borrar las cookies de su navegador en Google.